CBSailing - Scuola Nautica

CBSailing - Scuola Nautica

Commenti

Eccalla’...........
Ormeggio a vela on solitario....una poesia!!!
#Alessandro Alessandro Vaglini
Siamo sulla bocca di tutti...
Siamo sulla bocca di tutti...
Esami in Capitaneria...quanti saranno stati i promossi?
A breve iniziano i nuovi corsi........
La situazione barica prevista per Martedi' prossimo .........una profonda depressione con un minimo di 984 millibar situata fra la Tunisia e la Sicilia occidentale ( TLC o tifone extratropicale) portera' sicuramente fortissimi venti da sud-ovest con onde di 8/9 metri sulle coste a sud di Sicilia, Calabria e Puglia........
Tra marinai si dice: il cattivo marinaio è quello che con il cattivo tempo è per mare, il buon marinaio è quello che con tempo cattivo è al bar con gli amici, l'ottimo marinaio è quello che con tempo cattivo è a letto con la moglie del cattivo marinaio!😂😂😂
86 miglia all'arrivo della prima tappa.........Ambrogio e' ancora in testa con in vantaggio sil secondo di circa 10 miglia............ ce la puo' fare !!!!!
E se l'ho presa io......
Grandi avventure e meravigliose navigazioni nei fiordi delle isole Lofoten.........ciao Arctic Sky, ci rivedremo l'anno prossimo a Tromso !!!!!!

CBSailing è la principale scuola nautica di Firenze da oltre 25 anni, corsi facili e veloci per il conseguimento della patente nautica.

Normali funzionamento

La flotta del Vendée Globe sta raggiungendo Point Nemo, chiamato anche polo oceanico dell’inaccessibilità.
Point Nemo prende il nome dal Capitano Nemo, il protagonista del celebre romanzo di Jules Verne “20.000 leghe sotto i mari”, ed è uno dei poli del mondo. In particolare Point Nemo è uno dei "luoghi" più difficili da raggiungere sulla Terra. Per la precisione, Point Nemo è il punto dell'oceano più lontano da qualsiasi terra emersa, quando si è a Point Nemo si può dire di essere più vicini agli astronauti della Stazione Spaziale Internazionale rispetto a tutti gli altri esseri umani del pianeta!
Point Nemo è scelto inoltre come coordinata di rientro per i veicoli spaziali destinati alla distruzione.

Vendée Globe

🇫🇷 Le Père Noël a commencé sa distribution de cadeaux ! 🎅
Damien Seguin - Voile s'est vu offrir un joli moment en compagnie de deux baleines ! 🐳

🇬🇧 Santa Claus is beginning to send presents! 🎅
Damien Seguin - Voile shared a beautiful moment with two majestic whales! 🐳

Spesso ci capita di osservare nuvole con strane forme che solcano i nostri cieli, alcune di queste sono sicuramente le “Mammatus”.
Le Mammatus sono delle rare nubi che si formano nella parte del temporale meno attiva, dove è presente uno strato d'aria più secca.
Una volta che il temporale inizia ad esaurirsi, sulla sua incudine, i piccoli cristalli di ghiaccio che si sono formati iniziano a precipitare verso il basso a causa del loro peso, l’aria fredda e secca che però trovano appena abbandonata la nube è ostile alla loro sopravvivenza, facendo in modo che i cristalli sublimino subito, ovvero che passino direttamente dallo stato solido a quello di vapore.
L'aria secca è più pesante di quella umida e quando le goccioline di vapore acqueo incontrano lo strato d'aria secco tendono a risalire.
È come se la nube provasse a far piovere ma non ci riuscisse.

cbs-sailing.it

Finalmente cambia il codice della Nautica da diporto!

La nautica costituisce un ambito di eccellenza produttiva dell’economia italiana, entrerà in vigore nei prossimi giorni il correttivo al Nuovo Codice della Nautica da diporto.
Apri il link per saperne di più! 🙂

cbs-sailing.it Certificati medici nei locali delle scuole Nautiche e altre novità! Il 22 dicembre 2020 entra in vigore il correttivo al Nuovo Codice della Nautica da diporto. L’obiettivo principale è rilanciare in modo organico un settore strategico per il sistema Paese. La nautica, infatti, costituisce un amb...

Splendide 🎩
Key West Marine 👏

Giancarlo Pedote - Ocean Sailor

Grande Giancarlo ⛵️ ⚜️🤞

DA BORDO
La paura, come compagna di viaggio.
Ocean Indiano: “Quando ci guardiamo negli occhi, sappiamo chi è il più forte, non c’è niente da dire..."

Spettacolare 🖤

L'incredibile Statua di Poseidone, Dio greco del Mare, situata a Melenara (Gran Canaria).

Scultore: Luis Arencibia Betancort

nonsolonautica.it

Vendée Globe: Pedote sorpassa Joschke, adesso è al 9° posto

Il nostro concittadino Giancarlo Pedote ha guadagnato una posizione nella Vendee Globe, ora e’ al nono posto all’inseguimento del gruppo subito a ridosso dei primi!
Forza Giancarlo!!

nonsolonautica.it Giancarlo Pedote supera Isabelle Joschke su MACSF e attualmente è al nono posto nella classifica del Vendée Globe

Siamo alle 3° settimana del Vendèe Globe, la regata che consiste nella circumnavigazione completa in solitaria senza possibilità di attracco o di assistenza esterna (pena l’esclusione). Giancarlo Pedote velista fiorentino e skipper della Prysman racconta che non si era mai spinto tanto a sud, nella seconda settimana hanno avuto modo di affrontare Theta una tempesta tropicale con raffiche di vento a 111 km/h, il suo obiettivo era trovare un giusto compromesso ed evitare danni che avrebbero rovinato tutto.
Questo obiettivo non è stato trovato per i 4 partecipanti tutti favoriti che hanno avuto danni critici, 2 di questi hanno abbandonato la gara uno di questi Alex Thomson skipper di Hugo Boss.
Ieri sera un altro disastro il quarantenne francese Kevin Escoffier skipper della Prb che si trovava al 3° posto in rotta per Capo di Buona Speranza ha attivato il segnale di soccorso “C’è acqua che entra in barca, devo abbandonarla.”, lascia la barca e si rifugia sulla zattera di salvataggio, è naufrago.
Il più vicino è Le Cam 61 anni uno dei protagonisti della regata, per la sua età, il suo talento, e per il coraggio di misurarsi con la sua barca di vecchia generazione (senza foil). Le Cam era al 4° posto ricevuto l’Sos si è precipitato subito sul luogo e dopo circa 8 ore di ricerca stamani presto la notizia del salvataggio, Escoffier si trova nella barca di Le Cam, nel video oltre alle parole di ringraziamento, dispiaciuto anche per avere interrotto la regata scoppia in lacrime e racconta che la sua barca è scesa violentemente da una planata piantandosi contro un’onda aprendosi in due.

giornaledellavela.com

Jean Le Cam recupera Kevin Escoffier, stanno tutti bene. VIDEO

E’ andata molto bene! Non è facile di notte, con 40 nodi di vento, onde di 5 metri avvistare una zattera di salvataggio in oceano 👍👍👍

giornaledellavela.com Jean Le Cam ha trovato nella notte Kevin Escoffier sulla zattera di salvataggio. Il naufrago era in perfette condizioni di salute e adesso è a bordo […]

WhatsApp

Natale 2020: Un regalo speciale che rimarrà per la vita!

Sei alla ricerca di un regalo speciale per il prossimo Natale? 🎁 🎄
Clicca qui per saperne di più, buon vento ⛵️
https://www.cbs-sailing.it/portfolio-items/attenzione-da-oggi-potrai-utilizzare-i-buoni-easywelfare-per-regalarti-la-patente/

WhatsApp Idea regalo Natale 2020: corsi online e individuali Sono al via i nuovi corsi in videoconferenza collettivi e i nuovi corsi individuali in aula per il conseguimento della patente nautica sia entro 12 miglia che senza limiti dalla costa che inizieranno il giorno Lunedì 11 Gennaio

Forza Giancarlo 💪🔝

NEWS
Oggi, venerdì 13 novembre, è il giorno dell’incontro con Thêta, la depressione tropicale che si trova in rotta della flotta impiegata al Vendée Globe . Questa mattina, mentre naviga sottovento alla latitudine delle Azzorre e ha appena lasciato l'isola di São Miguel a circa 70 miglia a Est, Giancarlo si sta preparando a aumentare gradualmente il ritmo.

I primi segnali di questa tempesta tropicale stanno iniziando a farsi sentire intorno a Prysmian Group. "Ci stiamo preparando per qualche ora sportiva", ha detto in un messaggio di questa mattina Giancarlo che, come i suoi concorrenti, non ha altra scelta che aggirare questo fenomeno meteorologico da Ovest, per evitare di trovarsi di bolina in un mare le cui condizioni potrebbero causare una rottura della barca.

Questo fine settimana sarà duro per i concorrenti del Vendée Globe, con raffiche di vento potenzialmente superiori ai 50-60 nodi. “È i momento di concentrarsi. Una volta passata questa tempesta, dovremmo poterci finalmente godere gli Alisei in una discesa che spero sarà più tranquilla”, commenta Giancarlo.

“La traversata del Nord Atlantico è sempre una parte importante della regata, soprattutto con l'attraversamento del Golfo di Biscaglia. A volte, dopo il sempre delicato passaggio di Capo Finisterre, riusciamo a raggiungere rapidamente gli alisei, altre volte, come adesso, la situazione è più complessa e dobbiamo lavorare più a lungo per poter finalmente beneficiare di questo flusso da Nord-Est. È una situazione che subiamo, per la quale è necessario solo rimanere concentrati, gestire la fatica e prendersi cura della barca il più possibile. Fa tutto parte del gioco! », Conclude Giancarlo.

Barcolana

Hai una barca a vela? E allora puoi partecipare. Si corre senza compensi e senza stazza. Barche divise secondo lunghezza al galleggiamento. Vince chi arriva primo in tempo reale.
Era il 1969 e questa è la formula "magica" della Coppa d'Autunno, trovata da un piccolo gruppo di appassionati del porticciolo di Barcola. Alla fine rispondono all'appello in cinquantuno, in una domenica di sole con il vento che soffia leggero da sud-ovest, e che i pescatori di quassù chiamano "garbin". 🌬⛵️ #throwbackthursday

#allievi #promossi #patentenautica #senzalimiti #scuoladivela #scuolanautica #nautica 🎉⛵️⚓️ #cbsailing #sailing #livorno

Continua la sua marcia il super tifone Goni che si abbatte sulle Filippine, la più forte tempesta registrata sul nostro pianeta nel 2020 nonchè una delle più potenti mai registrate sulla Terra!

Goni è nato al largo delle coste del Vietnam in una zona di bassa pressione con temperature molto alte, 30-31°C ben oltre le temperature medie superficiali del periodo, potendo così sviluppare venti con picchi che hanno superato i 300 km orari.

Quantum Racing

https://www.facebook.com/quantumracing/videos/683796032192038/
ADRENALINA PURA !!!!!!!!!

Platoon TP52

055firenze.it

Vuoi conseguire la patente nautica? Con CBSailing ce la farai!

Inizio nuovo corso patente nautica entro le 12 miglia⚓️
•Mercoledi’ 4 Novembre ore 21 in videoconferenza 💻
Per info:
-Martina 3342275089 ⛵️⚓️
-Carlo 3387014604
www.cbs-sailing.it

055firenze.it Da oggi anche corsi con l’ausilio della videoconferenza

#barcaavela #elba2020 ⛵️⛵️ #ilmare #autunno

Maserati Multi70 con l’equipaggio di Giovanni Soldini taglia per primo il traguardo della 41a Rolex Middle Sea Race
2 giorni, 8 ore, 26 minuti e 27 secondi.

ALL CLEAR!!

Images from the start of the 41st edition of the Rolex Middle Sea Race. 🤩

Even with a reduced fleet, half the size of recent years, it was hard to not get sucked into the emotion and atmosphere of today’s Rolex Middle Sea Race start. The 41st edition got underway, as planned, on schedule and, most importantly, all clear.

Read more at https://bit.ly/3k9YzwH

📸 Rolex / Kurt Arrigo

“A causa delle condizioni meteo marine presenti nel Golfo di Trieste, il Comitato di regata, sulla base delle indicazioni della Capitaneria di Porto e sentita la Società organizzatrice, valutate l'allerta meteo emessa dalla Protezione Civile e le previsioni meteo diramate dall’Osmer per la giornata di oggi, domenica 11 ottobre, ha deciso di annullare la Coppa D’Autunno - Barcolana 52 presented by Generali.
C’è qualcosa di liberatorio nel fatto che il vento batta il Covid: abbiamo superato le difficoltà connesse all’organizzare Barcolana in questo contesto, e a fermarci in questa edizione è stato solo il nostro elemento naturale, il vento”.

#Barcolana52 presented by Generali: i velisti lo sanno, "Bora is Magic"

NB: Per realizzare queste immagini nessun fotografo è stato fatto uscire su una barca a vela o su un gommone 😄
Grazie ai rimorchiatori di Barcolana!

berlinomagazine.com

L'incredibile storia di Oskar Speck, lasciò la Germania nazista e raggiunse l'Australia in kayak - Berlino Magazine

30.000 miglia a bordo del suo kayak, dalla Germania fino all’Australia

berlinomagazine.com La storia di Oskar Speck, che viaggiò per più di sette anni a bordo del suo kayak, percorrendo 30.000 miglia dalla Germania all'Australia.

“C’è chi sostiene, basandosi sullo schizzo riportato qui sotto che addirittura Leonardo da Vinci avesse già avuto l’intuizione del multiscafo ad alette sostentatrici (oggi possiamo chiamarle appendici o foil, ndr). Se davvero fosse, si dovrebbe veramente dire che non c’è mai nulla di nuovo sotto il sole nel mondo della nautica”.

Sailing More

Dance of spinnaker !
•••
#Repost @checconaglia
• • • • • •
Villasimìus, Sardegna, Italy

#Gate #crowdy #Melges32 #Speed #Downwind #Sailing #Windy #droneprojectsrl #droneproject #villasimius #Sardinia #m32 #melges #regatta #sailing #sail #spinnaker #sailfast

Aperitivi Mediterranei 🌊🍾
.
.
.
#aperitivo #aperitivotime #sea #cenemediterranee #sailing #boat #boatlife

Venti fino a 90 nodi...ciclone mediterraneo posizionato al centro dello Ionio

Il CICLONE MEDITERRANEO #IANOS PRONTO A COLPIRE?

Se abitate a sud del Gargano e stamattina vi siete svegliati con il cielo nuvoloso, sappiate che siete sotto alla pancia di un ciclone mediterraneo simil-tropicale, o TLC in breve. Uragano mediterraneo, o medicano per i più creativi!

In questi giorni nell'Atlantico erano attivi contemporaneamente ben 5 cicloni/tempeste tropicali (Paulette, Rene, #Sally, Teddy e Vicky), una cosa che non accadeva dal 1971. ll nostro Mediterraneo non vuole essere da meno, ed ecco che ha cominciato a costruirsi la propria versione di uragano, un TLC.

Questo fenomeno è molto simile a un ciclone tropicale, anche se non può essere identificato strettamente con questo nome, ma è in grado di scatenare potenze distruttive molto simili. La differenza è che un medicano si innesca in modo diverso da un uragano, e che questi sistemi nel ristretto bacino mediterraneo hanno poco spazio per vivere e intensificarsi, prima di sbattere contro una catena montuosa e dissiparsi.

Ianos (o Udine per l'ufficio meteorologico tedesco, unico ente europeo che dà nomi ufficiali ai sistemi meteo) si è formato a partire da una bassa pressione sul mar Libico, una serie di temporali intensi che si sono progressivamente organizzati nel corso di martedì. Ieri hanno raggiunto una forma più organica, cominciando a sviluppare una spirale e persino un occhio al centro della rotazione della tempesta, poco prima che il Sole tramontasse.

Predire cosa farà un TLC nel Mediterraneo è come giocare alla roulette russa: spesso non succede nulla, ma qualche volta va male, malissimo. I modelli prevedono che Ianos/Udine si intensificherà ancora un po', flagellando il mar Ionio con venti e pioggia molto intensi, e poi nella giornata di oggi e domani virerà verso est, andando a colpire le coste greche. Alcune iterazioni prevedono addirittura raffiche di vento a 210 km/h al centro della tempesta! Particolarmente sfortunate potrebbero essere le isole di Corfù e Zacinto.

I #TLC sono eventi rari, non più di 1-2 all'anno, e spesso e volentieri si dissipano in un nulla di fatto. Speriamo che Ianos non abbia la luna storta.

Lorenzo

Grazie a Lorenzo Catania per la consulenza e la concessione d'uso dei suoi post per scrivere questo articolo.

Crediti immagine: Meteociel.fr / EUMETSAT

🐠

Cavitazione? Che roba è questa sconosciuta? La cavitazione si crea quando nella faccia in depressione della pala dell’elica, quella davanti, si crea troppa depressione e quindi l’acqua, per via del vuoto che si crea, comincia a passare dallo stato liquido a quello gassoso creando delle bolle di vapore molto rarefatto. Queste bolle riducono enormemente l’efficienza dell’elica e quando si creano, l’elica comincia a girare a vuoto, insomma come una gomma che… sgomma. Oltre a far perdere di colpo efficienza all’elica, queste bolle di vuoto poi implodono, e se implodono vicino alla pala dell’elica, l’implosione è tanto forte da riuscire a portare via molecole e molecole di bronzo o metallo che sia, formando dei buchi.

#isoladipianosa #barcaavela #scuolanautica #scuoladivela #cbsailing #Barca #patentenautica

[09/08/20]   Incontri meravigliosi ⛵️

Sailing gopro hero7

Punta Ala - Isola d’Elba

Lofoten in flottiglia Giugno 2019

Raccolta di foto e video durante la nostra esperienza in flottiglia nei pressi delle isole Lofoten in Norvegia

Raccolta di foto e video durante la nostra esperienza in flottiglia nei pressi delle isole Lofoten in Norvegia nei mari del Nord con l'imbarcazione Artic Sky...

#faraglioni #capriisland #capri #isola #scuolanautica #vacanzeitaliane #vacanze2020 #Barca

Magnifico ingresso nella Grotta dello Smeraldo #costiera #barca #grottasmeraldo #amalfi

#capri #barca 😍 #scuolanautica #scuola #nautica #patentenautica #vacanzeitaliane #vacanze #vacanze2020

La Scuola

Carlo Bettini Sailing è la principale è più conosciuta scuola di patente nautica di Firenze. Punto di riferimento per chi desidera superare in modo semplice e veloce le prove pratiche e teoriche per conseguire l’abilitazione al comando di unità da diporto.

I corsi di svolgono presso la nuova sede di Firenze in ambienti funzionali e luminosi con aule dedicate alle varie discipline dell’Arte marinaresca in modo da accompagnare gli iscritti ad un facile e veloce superamento dei test di esame.

DOVE SIAMO

Il valore dell’esperienza e della specializzazione

Vuoi che la tua azienda sia il Palestra più quotato a Florence, Italy?

Clicca qui per richiedere la tua inserzione sponsorizzata.

Video (vedi tutte)

Sailing gopro hero7

Ubicazione

Telefono

Indirizzo


Via San Gervasio 21/D
Florence, Italy
50132