Atlético Cebolla

Atlético Cebolla

L'Atlético Cebolla non è una squadra di calcio a 5. E' una filosofia di vita.

Timeline photos 24/04/2015

- RISULTATI & CLASSIFICA -

La diciassettesima giornata.

22/04/2015

- LE PAGELLE -

Emilio Marziali 6,5 - Poco impegnato rispetto alle previsioni. Incolpevole sui tre gol, bravo in un paio di interventi.

Francesco Di Biase 7 - Ottimi anticipi e un senso della posizione che non lascia ampi margini di movimento agli attaccanti avversari.

Roberto Di Iorio 7 - Si conferma sugli standard che ha avuto per tutto l'arco della stagione. Fondamentale.

Pasquale Salvati 7,5 - Tre gol, assist e tanta corsa. E' l'uomo che offre gli strappi decisivi.

Matteo Ranieri 7,5 - Ormai si è inserito alla perfezione negli schemi della squadra e ha consolidato il suo ruolo preziosissimo.

Alessandro Cavasinni 7 - Torna al gol e ne fa addirittura due, più un palo su punizione che grida vendetta. Si fa trovare pronto nei momenti decisivi.

22/04/2015

- IL MATCH -

DOLCE VITA-ATL. CEBOLLA 3-9
Reti: Salvati (3), Ranieri (3), Cavasinni (2), F. Di Biase.

Festa per l'Atlético Cebolla, che con una giornata d'anticipo si assicura il terzo posto, il primo per le squadre "normali". Come ha dimostrato il torneo, infatti, le prime due hanno fatto campionato a parte e arrivare terzi è un merito non indifferente per una squadra al debutto assoluto.
La consacrazione è arrivata proprio nel match decisivo, lo scontro diretto con Dolce Vita che era a 4 lunghezze dai biancorossi. Con assenze da entrambe le parti, la gara ha preso subito una direzione ben precisa grazie a due reti di Salvati. Dopo aver subito la rete degli avversari, ancora Salvati ha offerto a Cavasinni una palla impossibile da fallire per il 3-1. Poi, di fatto, l'Atlético ha preso il largo e l'incontro non ha avuto storia. 9-3 il finale e terzo posto in cassaforte: giusto premio per la costanza e la qualità messa in campo.

Timeline photos 13/04/2015

- RISULTATI & CLASSIFICA -

La sedicesima giornata.

Timeline photos 24/03/2015

- RISULTATI & CLASSIFICA -

La quindicesima giornata.

17/03/2015

- IL MATCH -

FC COSTANTINI-ATL. CEBOLLA 2-2

Reti: Salvati, Anzini.
Ammoniti: C. Di Biase.

Occasione persa per l'Atlético, che impatta con l'ultima in classifica e non approfitta del pareggio tra le dirette inseguitrici. Con le prime due ormai a distanza pressoché incolmabile, si lotta per il terzo posto.
Biancorossi in formazione rimaneggiata (out Piccinini, Di Iorio, Ranieri, F. Di Biase e Palumbo) e con qualche acciacco di troppo (Anzini al 50% per un risentimento muscolare accusato nel riscaldamento). E allora è Costantini a fare la partita e a portarsi addirittura sul 2-0 a cavallo tra i due tempi.
Un parziale che è rimasto immutato fino a 3 minuti dal termine, quando Salvati ha insaccato con un tracciante da fuori area. L'assalto finale ha poi portato al pari di Anzini e alla grande occasione sciupata proprio da Salvati su tiro libero (alto).
Finale di 2-2 e due punti persi per l'Atlético, anche se per come si era messo sarebbe più corretto parlare di un punto guadagnato.

Timeline photos 17/03/2015

- RISULTATI & CLASSIFICA -

La quattordicesima giornata.

13/03/2015

- CONVOCATI -

Sono solamente sei convocati per la 14^ giornata di campionato in programma domani. Nella lista torna Claudio Di Biase, mentre restano ai box Di Iorio, Piccinini e Palumbo.

L'elenco completo:

Portieri: 1 Emilio Marziali;
Difensori: 2 Davide Proietti, 6 Claudio Di Biase;
Esterni: 14 Pasquale Salvati, 17 Davide Anzini;
Attaccanti: 9 Alessandro Cavasinni.

11/03/2015

- LE PAGELLE -

Emilio Marziali 6 - Un colpo al naso lo stordisce e non è la solita saracinesca. Comunque fa il suo.

Alessandro Cavasinni 7 - Prestazione solida sia in attacco che, sopratutto, in difesa. Bene il ritorno alle origini.

Roberto Di Iorio 7 - Ancora decisivo in avanti: quando insacca il 6-4 la tensione si allenta per tutti.

Pasquale Salvati 7 - Altra doppietta di inestimabile valore. Continua a prendere botte in silenzio.

Davide Anzini 7 - Due gol e prestazione di grinta e carattere, anche se ogni tanto sbanda nelle marcature.

Umberto Piccinini 6 - Condizionato da un problema al costato, fa quello che può. Poi alza bandiera bianca.

Davide Proietti 6 - Anche lui non è al meglio e si nota. Gioca poco, poi si arrende.

10/03/2015

- IL MATCH -

ATL. CEBOLLA-AL SOLITO POSTO 6-5

Reti: Anzini (2), Salvati (2), Di Iorio (2).
Ammoniti: Marziali.

Altro successo per l'Atlético che, dopo la parentesi di coppa, batte Al Solito Posto e consolida la terza posizione. Gara complicata per i biancorossi, che passano in vantaggio ma poi si fanno rimontare chiudendo il primo tempo sotto per 2-3.
Alle assenze pesanti di Di Biase e Palumbo, poi, si sono uniti gli infortuni durante il match di Piccinini e Proietti, costringendo a uno sforzo super i 'reduci' in campo. Una ripresa durissima, con il bottino pieno portato a casa grazie a una grande rimonta che dal 3-4 ha portato al 6-4. Inutile il gol nel finale degli avversari: 3 punti in cascina ottimi per i Colchoneros.

Timeline photos 09/03/2015

El Cebolla!

Timeline photos 07/03/2015

- RISULTATI & CLASSIFICA -

La tredicesima giornata.

03/03/2015

- IL MATCH -

ATL. CEBOLLA-PANORAMICA gara sospesa

Esordio amaro in coppa per l'Atlético. Avanti di due gol già a metà primo tempo, il clima si surriscalda senza particolari motivi, con gli avversari nervosi oltre ogni limite (l'arbitro grazia già al 2' un elemento della Panoramica dopo un calcio a gioco fermo ai danni di Salvati, ammonendo e non estraendo il rosso diretto).
Sul risultato di 4-2 per la Panoramica, e dopo varie fasi di gioco condizionate da un clima reso surreale per l'eccessiva aggressività degli avversari, Piccinini subisce un pugno gratuito e ne scaturisce una zuffa. Per evitare gravi conseguenze, il capitano Cavasinni lascia il campo, seguito a breve dal resto della squadra. Gara sospesa, il protagonista del pugno squalificato dal torneo e zero punti a entrambe le squadre.

27/02/2015

- CONVOCATI -

Sono sette i convocati per la 2^ giornata di Coppa Panoramica, esordio per l'Atlético dopo aver riposato nel primo turno. Assenti, oltre al lungodegente Alessandro Palumbo, anche Davide Anzini (febbre). Davide Proietti non è al meglio, partirà con la squadra, ma si deciderà solo all'ultimo se potrà essere a disposizione.

L'elenco completo:

Portiere: 1 Emilio Marziali;
Difensori: 2 Davide Proietti, 6 Claudio Di Biase;
Esterni: 3 Umberto Piccinini, 8 Roberto Di Iorio;
Attaccanti: 9 Alessandro Cavasinni, 14 Pasquale Salvati.

23/02/2015

- LE PAGELLE -

Emilio Marziali 6 - Ordinaria amministrazione. Incolpevole sui gol, non deve effettuare grossi interventi.

Alessandro Cavasinni 7 - Prestazione a tutto campo, prima come centrale difensivo poi nel consueto ruolo di boa avanzata. E torna al gol.

Roberto Di Iorio 7 - Il 6-4 chiude la contesa ed è ossigeno puro. Dopo un turno di "riposo", riecco il vero Di Iorio.

Pasquale Salvati 7 - Due gol, di cui uno di pregevole fattura, ma anche qualche eccesso di confidenza davanti la porta. L'alibi è una condizione non ottimale e un infortunio al piede.

Davide Anzini 7 - Gol e ammonizione: ormai binomio inscindibile. Sostanza, tanta, e anche qualità.

Francesco Di Biase 6,5 - Molto meglio rispetto all'esordio. Dietro tampona e non fa rimpiangere gli assenti.

Matteo Ranieri 6,5 - Primo gettone in maglia biancorossa per il giovane marsicano e subito una prestazione discreta, condita con un gol di rapina.

23/02/2015

- IL MATCH -

QBR-ATL. CEBOLLA 4-6
Reti: Anzini, Salvati (2), Ranieri, Cavasinni, Di Iorio.
Ammoniti: Anzini.

L'Atlético torna a vincere. Dopo tre turni di astinenza, i biancorossi superano con pieno merito il QBR e tornano solitari al terzo posto in classifica (tra l'altro con una gara in meno rispetto alle dirette avversarie).
Una vittoria importantissima, anche perché arrivata in piena emergenza: fuori Claudio Di Biase, Davide Proietti, Alessandro Palumbo e Umberto Piccinini. Buona la prestazione di Francesco Di Biase e Matteo Ranieri, rispettivamente al secondo gettone stagionale e all'esordio.
Subito sotto di un gol, l'Atlético reagisce e trova il sorpasso con Anzini (splendida serpentina) e Salvati (lob sontuoso). La solita voglia di strafare porta a subire il 2-2 in ripartenza, ma nel finale di frazione Ranieri insacca in tap-in dopo una punizione di Cavasinni. Si va al riposo sul 3-2, con tantissime chance sprecate da parte dei biancorossi.
Nella ripresa il canovaccio non muta e ancora Salvati trova la via della rete: 4-2. Poi Marziali deve arrendersi nuovamente, col QBR che torna in partita, ma in contropiede Di Biase smarca Cavasinni che fa 5-3. Nel finale, l'autogol di Ranieri (deviazione sfortunata su tiro da fuori) fa tremare, ma poi ci pensa Di Iorio a insaccare il definitivo 6-4.

Timeline photos 22/02/2015

- RISULTATI & CLASSIFICA -

La dodicesima giornata.

20/02/2015

- CONVOCATI -

Sono sette i convocati per la 12^ giornata di campionato contro il QBR. Tante le assenze: ai box Davide Proietti, Alessandro Palumbo, Claudio Di Biase e Umberto Piccinini. Nella lista figurano anche Francesco Di Biase e Matteo Ranieri.

L'elenco completo:

Portiere: 1 Emilio Marziali;
Difensori: 8 Roberto Di Iorio;
Esterni: 7 Francesco Di Biase, 17 Davide Anzini, 22 Matteo Ranieri;
Attaccanti: 9 Alessandro Cavasinni, 14 Pasquale Salvati.

16/02/2015

- LE PAGELLE -

Emilio Marziali 5,5 - Traiettorie velenose e difficoltà nell'anticipare i movimenti. Non la miglior giornata per il numero 1 cebollista.

Claudio Di Biase 5,5 - Solito gol in ripartenza, ma anche sbavature non usuali per lui. L'attenuante è che ha giocato in condizioni precarie a causa di un intervento ai denti.

Roberto Di Iorio 5,5 - Sotto tono anche lui. Dopo una serie di prestazioni più che positive incappa in una serata negativa.

Pasquale Salvati 6 - Si salva soprattutto per un primo tempo giocato a buon livello. Cala come tutti nella ripresa e la manovra ne risente.

Davide Anzini 6,5 - Anche lui patisce i pochi ricambi a fine partita, ma con due gol e tanta corsa si tiene su standard più che accettabili.

Alessandro Cavasinni 5,5 - Due pali esterni frutto più dell'improvvisazione che della giocata ragionata. Polveri bagnate.

16/02/2015

- IL MATCH -

FC PANORAMICA-ATL. CEBOLLA 4-4
Reti: Anzini (2), Di Biase, Salvati.
Ammoniti: Anzini.

L'Atlético non vince più. Terza gara senza successo per i cebollisti, che non vanno oltre il 4-4 contro la Panoramica nell'11^ giornata della Marsi League. Dopo il pari beffa con la Dolce Vita e la sconfitta di misura con Tecno Bar, ancora una frenata.
Salvati stappa il match su calcio d'angolo, poi è Di Biase a insaccare il 2-1 in ripartenza dopo il pareggio avversario. Gara nervosa, spigolosa, con la prima frazione che termina 2-2 per l'ennesima dormita in fase difensiva e il solito legno colpito da Cavasinni.
La ripresa si apre con la doccia gelata del 2-3, ma è fulmineo l'uno-due di Anzini che porta l'Atlético sul 4-3. Proprio Anzini ha la chance del 5-3, quando ruba palla e s'invola verso il portiere tutto solo: fallo da rigore, ma per l'arbitro è simulazione. E arriva anche il giallo per lui. Il 4-4 fotografa il momento no dei biancorossi: gol subito in contropiede dopo aver mancato l'ennesima facile occasione per segnare.
Troppe distrazioni in difesa e troppi gol falliti davanti la porta: periodo opaco.

Timeline photos 14/02/2015

- RISULTATI & CLASSIFICA -

L'undicesima giornata.

Timeline photos 08/02/2015

- RISULTATI & CLASSIFICA -

La decima giornata.

Timeline photos 02/02/2015

Ecco il calendario completo per campionato e coppa da qui alla fine della stagione.

Timeline photos 02/02/2015

- LA COPPA -

La prima giornata

Timeline photos 02/02/2015

- RISULTATI & CLASSIFICA -

La classifica definitiva del girone d'andata dopo il recupero Tecno Bar-International finito sul 2-2.

Timeline photos 02/02/2015

- LA COPPA -

Sorteggiati i tre gruppi per la Coppa Panoramica. L'Atlético Cebolla, in virtù del terzo posto raggiunto dopo il girone d'andata, è entrata nel lotto delle teste di serie assieme a International e Tecno Bar.

Timeline photos 27/01/2015

- RISULTATI & CLASSIFICA -

La nona giornata.

24/01/2015

- LE PAGELLE -

Emilio Marziali 7 - Grandi parate. In particolare, stoppa il tiro libero sul finire di primo tempo. Peccato lo tradisca il terreno scivoloso in occasione del 4-5.

Claudio Di Biase 6 - Grandi uscite palla al piede e ostacolo durissimo per gli avversari. Ma anche due p***e p***e rischiosissime.

Davide Proietti 5,5 - Pochi minuti in campo, viene fulminato in occasione del 3-2 nel finale di prima frazione. Prezioso nelle rotazioni, deve ritrovare il ritmo partita.

Roberto Di Iorio 6 - Diligente, tatticamente irreprensibile. Si sgancia meno di altre volte visto il canovaccio della gara.

Pasquale Salvati 6,5 - L'avvio di match è complicatissimo, lui raddrizza subito la situazione con un tracciante vincente. Buona prova.

Davide Anzini 6,5 - Tra i migliori. Condizione crescente, grinta da vendere e una percentuale di contrasti vinti che sfiora il 100%. Va anche vicino al gol in un paio di circostanze.

Umberto Piccinini 6 - Segna la rete del 2-1 con un sinistro finalmente chirurgico. Mezzo voto in meno perché perde l'uomo in occasione del 4-3, la scintilla che rianima un Tecno Bar in apnea.

Alessandro Cavasinni 5,5 - Solita gara di sacrificio. Fa la "guerra" con i difensori avversari, prendendo e restituendo colpi proibiti. Il portiere gli nega la rete nel primo tempo: serve maggior incisività sottoporta.

Alessandro Palumbo 6,5 - Doppietta da vero bomber, si segnala in buona condizione nonostante le due settimane ai box. Peccato per qualche screzio con i compagni a fine gara.

24/01/2015

- IL MATCH -

ATL. CEBOLLA-TECNO BAR 4-5
Reti: Palumbo (2), Piccinini, Salvati.
Ammoniti: Marziali.

Dopo il 3-3 nello scontro diretto di una settimana fa subito su un tiro libero all'ultimo minuto (inesistente per stessa ammissione dell'avversario e con l'arbitro che si è poi scusato rivedendo le immagini), arriva un'altra beffa atroce per l'Atlético.
Avanti 4-2 contro il quotatissimo Tecno Bar (finalista nelle ultime tre stagioni), il Cebolla si fa rimontare nel finale, cedendo 4-5.
Subito sotto di un gol, la reazione dei biancorossi è veemente e va sul 3-1 con Salvati, Piccinini e Palumbo. Marziali para il tiro libero, ma proprio nell'ultima azione della prima frazione arriva il secondo gol avversario.
La ripresa si apre ancora con i colchoneros in pressione e così ecco il 4-2 che porta la firma di un ispiratissimo Palumbo. Tecno Bar in evidente difficoltà e l'Atlético va a un passo dal 5-2: solo l'imprecisione non consente di allungare ulteriormente. Un peccato pagato caro, perché poi grazie a un rimpallo davvero fortunoso, Tecno Bar trova il terzo gol che riapre i giochi. E nel finale arriva il sorpasso conseguenza di due giocate individuali. Un 4-5 che sa ancora di beffa.

Timeline photos 21/01/2015

- RISULTATI & CLASSIFICA -

Recupero settima giornata: Tecno Bar - FC Panoramica 4-6

Want your business to be the top-listed Gym/sports Facility?

Website