LE Maglie DI Sghibbe

Maglie della Fiorentina e della Nazionale

Boniperti, quella "corte" ad Antognoni e i saluti al magazziniere Sghibbe - La Nazione 15/09/2021

Boniperti, quella "corte" ad Antognoni e i saluti al magazziniere Sghibbe - La Nazione

Boniperti, quella "corte" ad Antognoni e i saluti al magazziniere Sghibbe - La Nazione Il cordoglio della Fiorentina per la scomparsa del grande dirigente juventino. La sua maglia al Museo del Calcio

11/02/2020

Sghibbe mitico magazziniere viola con Nenè allenatore della Fiorentina Primavera Primavera viola dal 1978 al 1981, con la quale vinse un torneo di Viareggio, un campionato ed una Coppa Italia.

22/01/2020

Pelé 1971 match worn signed

18/12/2019

Antognoni 1974 Italia esordio contro l'Olanda.

11/07/2019

Pelé 1970

11/07/2019

Pelé 1964

11/07/2019

Pelé 1971 match worn

09/07/2019

SGHIBBE premiato per i 50 anni dal secondo scudetto, grazie EMILIO!

09/07/2019

Questa maglia della Fiorentina è una vera rarità, non avendo i nuovi scudetti più piccoli con il giglio rosso piccolo accanto, cucirono i vecchi scudetti del 1957, applicati dalla moglie di Ernesto Paroli. La cosa mi fu detta sia da Sghibbe che da Ernesto.

09/07/2019

DANIEL BERTONI WORLD CUP 1982 AUTOGRAFATA CON COA

09/07/2019

BRASIL Cesar Lima 1971 real match worn with COA

09/07/2019

DANIEL BERTONI WORLD CUP 1982 MATCH WORN

Daniel Bertoni World Cup 1982

09/07/2019

Daniel Bertoni World Cup 1982

07/05/2019

Pelè 1970 signed match worn.

14/03/2019

Giuseppe Sabadini World Cup 1974 match worn

01/03/2019

Zico match worn World Cup 1986

24/02/2019

Scirea World Cup 1986 match worn!

11/06/2018

Fiorentiina 1968/69 pallone Tepa Sport autografato

11/06/2018

Fiorentina 1981/82 pallone Diadora autografato

07/03/2018

CELTIC shirt match worn by Jimmy Johnstone in Florence 1970 swapped with Giuseppe Longoni defender for Fiorentina.

[02/28/18]   Da La Repubblica
Sei in: Archivio > la Repubblica.it > 2017 > 03 > 06 > Gli invisibili
Gli invisibili
Il loro è un amore vissuto di nascosto, profondissimo e antico. Hanno nomi che scompaiono in fretta, come fanno i titoli di coda dopo un film, quando la sala si svuota, quando la musica sfuma. Se il calcio è un'arte, la nona, la decima chissà, loro sono le maestranze, la crew. Se non posso essere bella, ha scritto Chuck Palanhiuk, voglio essere invisibile. Così sono.

Si chiamano Rinaldo Danese, Bruno Martini, Luciano Palombi. Si chiamavano Salvatore Carmando, Vittorio Boldorini, Emilio Ferretti detto "Sghibbe". Sono il tempo che passa, gli anni d'oro e gli anni neri, i calciatori vanno e loro restano, essenziali come l'erba tagliata, l'acqua nelle borracce, una borsa ben ordinata, le maglie stirate, gli armadietti chiusi, lo spogliatoio pulito, i segreti ben taciuti.

Il Bologna una settimana fa ha salutato con una festa a sorpresa Angela Belletti, quarant'anni a lavare le maglie rossoblù, da Bulgarelli a Robi Baggio, fino a Mattia Destro, fino a ieri, e lei si è commossa, ricordata così, come mai avrebbe immaginato, con la squadra intorno e un presidente canadese a fare il suo nome davanti a tutti. La riconoscenza nel calcio esiste, Angela l'ha meritata consumandosi le mani in acqua e detersivo.

Fanno tanti mestieri, gli invisibili, e quando ne parlano è per dire frasi come questa, di Luciano Palombi: «Il Pescara è il mio sangue, è la vita intera, è la settimana al campo, è la domenica a soffrire ». Magazziniere, il signor Luciano, ma anche molto altro. Se c'è qualcosa da fare, qualsiasi cosa, al Poggio degli Ulivi chiamano lui. Il suo primo allenatore è stato Mazzone, ne ha visti passare una trentina, Oddo padre e Oddo figlio, due generazioni, una valanga di palloni raccolti e messi nella rete, quella che si porta a spalla. «Sognavo di fare tutto questo, cioè vivere per il Pescara. Lo ricordate Primo Berlinghieri? E Dunga? Io c'ero. I legami che si stabiliscono nel calcio sono meravigliosi, fare tutto questo è un privilegio ».

Massimo Rossi è quello che la Sampdoria è stata negli ultimi trent'anni, lo Scudetto e la B, lui c'è sempre stato. «Noi siamo quelli che gonfiano i palloni, quelli che preparano le borse dei giocatori, la squadra deve pensare a giocare, per tutto il resto ci sono io. Sono nato a Sampierdarena, proprio come il Doria. Ma che persona Paolo Mantovani, che mattacchione Boskov, che calcio, che bellezza la nostra maglia. Andrò in pensione quando smetterò di divertirmi». Così dicono anche i calciatori, l'identificazione spesso è totale.

Salvatore Carmando, Sasà a' vecchierella ci ha scritto un libro, dal 1975 al 2009 le sue mani hanno plasmato i muscoli di tutti i Na- poli passati.

Così ha fatto, dal 1970 al 1987, il mitico Mario Masci, «quando ho iniziato il Cagliari giocava ancora all'Amsicora». La leggenda di Sghibbe, al secolo Emilio Ferretti, oggi può raccontarla suo nipote: «Lo chiamavano "Pelé", al Campo di Marte non c'era nessuno che sapesse trattare come lui il pallone. Ma nella Fiorentina non ci ha mai giocato, in compenso è stato tutto il resto, amico di tutti fino all'ultimo giorno di vita, che è anche stato il suo ultimo giorno di lavoro, nel 1995». Quarant'anni in viola.

Disse una volta Vittorio Boldorini: «Nella mia casa, anche il gatto è giallorosso ». Tutto per la Roma, primo massaggiatore nei giorni dello scudetto 1983. E i baffoni biondi di Sergio Giunta spuntavano a ogni gol di Del Piero: era il massaggiatore- ombra del grande Alex.

Tommaso Starace oggi fa il miglior caffè del creato, fortissimo, con la moka, lo fa dal 1977, i giocatori del Napoli apprezzano assai. Piero Noli guida il pullmino del Genoa da 25 anni ma nei giorni dell'ultimo fallimento del Grifone, ha fatto anche il direttore sportivo. Giocondo Ruggeri è il cuoco tascabile della Lazio, poco parmigiano, niente bresaola, pasti leggeri e nutrienti.

Una volta i giocatori del Cagliari fecero una colletta e acquistarono un impianto auricolare per Piero Massa, un'altra lo avvolsero come una mummia nello nastro adesivo.

Tante volte l'allegria del popolo del calcio resta chiusa negli spogliatoi. I ragazzi si divertono, gli invisibili giocano con loro e poi, alla domenica, scompaiono.

Il Chievo ha da sempre Rinaldo Danese, dirigente accompagnatore della squadra da 53 anni, dal 1964. Oggi ne ha 81 e siede ancora in panchina, in casa e in trasferta: «Ho tralasciato molte cose anche familiari per mettere il Ceo davanti a tutto e adesso non riesco a farne a meno. Da agosto a maggio, esistono solo i colori gialloblù». Giancarlo Fontanelli, all'Empoli, ha iniziato con Walter Nicoletti: «Ero giovanissimo, era il 1992. Ma se c'è un giocatore che devo ricordare, faccio il nome di Levan Mchedlidze, una ragazzone d'oro, che adoro».

Si emozionano, gli invisibili. Alfonso De Santo è il magazziniere capo del Sassuolo, capo di se stesso in pratica: «Mio fratello faceva il mio stesso lavoro, siamo stati assieme alla Salernitana e l'avrei voluto con me anche in neroverde, ma una malattia l'ha portato via troppo presto. Sono già quasi oltre quota 1000 partite qui. Cerco di dare il meglio per mettere i giocatori a loro agio e anche perché il Sassuolo porti in giro una bella immagine di sé, fresca, ordinata, elegante».

Giornate, mesi, anni messe per intero nelle borse sociali del club, tenute insieme dalla nostalgia, dall'odore di pulito. Vite laterali. Luci spente. Un ultimo giro di chiave, ci vediamo domani.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Massimo Rossi, nella Samp fin dai tempi dello scudetto: "Loro devono pensare a giocare a tutto il resto provvedo io" Luciano Palombi: "Sognavo questo, vivere e lavorare per il Pescara, la settimana al campo e la domenica a soffrire" 25

Salvatore Carmando è stato, dal 1975 al 2000, massaggiatore del Napoli. Qui è con Diego Maradona, che seguì anche ai Mondiali del 1986 e del 1994

PRESIDENTE E GIOCATORI PER IL SALUTO ROSSOBLU AD ANGELA BALLETTI

Il presidente Joey Saputo, insieme ai giocatori, ha salutato Angela Balletti, addetta alla lavanderia del club, in pensione dopo quasi quarant'anni di lavoro al Bologna.

25/01/2018
22/01/2018

Antognoni 1986

22/01/2018

Antognoni 1977 Maglificio Lama

22/01/2018

Antognoni 1979 adidas Sorelle Tortelli

22/01/2018

Antognoni 1979

Untitled Album 23/10/2017

Untitled Album

Untitled Album 28/09/2017

SGHIBBE

SGHIBBE

31/07/2017

4/10/1972 Finale di Mitropa Cup CELIK ZENICA vs. Fiorentina maglia indossata da GALIJASEVIC

26/07/2017

Fiorentina vs. VASAS Budapest Mitropa Cup

26/07/2017

Fiorentina vs. Koln 1970 partita amichevole

26/07/2017

Fiorentina vs. Vitoria Setubal 1972 Coppa delle Fiere

26/07/2017

Fiorentina vs. Dinamo Kiev Coppa Campioni 1970

12/06/2017

LE Maglie DI Sghibbe

Untitled Album 10/03/2017

LONGONI1971

LONGONI1971

Video (vedi tutte)

DANIEL BERTONI WORLD CUP 1982 MATCH WORN

Ubicazione

Telefono

Indirizzo


Florence
50136
Altro Locali sportivi e stadi Florence (vedi tutte)
Fiorentina e Firenze Fiorentina e Firenze
Florence

Pagina dedicata alla nostra squadra del nostro cuore viola e anche agli amanti della nostra Firenze.. Buona permanenza

Club Sportivo Firenze Club Sportivo Firenze
Via Del Fosso Macinante 13
Florence, 50144

Il Club Sportivo Firenze è nato nel 1870 ed opera in sei discipline: calcio, tennis, tamburello, palestra, podismo e ciclismo.

Colonna Pole&Postural Firenze Colonna Pole&Postural Firenze
Via Del Campofiore 114
Florence, 50121

Accademia di Pole Sport e Arti Aeree di ILIANA CICCARELLO (Coach, Coreografa, Fondatore del metodo Pole&Postural©, Atleta) Per info: [email protected]

dodicesimo uomo dodicesimo uomo
Florence

la voce dei tifosi viola

Immensamente Calcio Immensamente Calcio
Florence, 50125

San Donnino Calcio San Donnino Calcio
Via Delle Molina
Florence, 50013

Systema Siberian Cossack Italia Systema Siberian Cossack Italia
Viale Alessandro Volta 127
Florence, 50131

Systema Siberian Cossack Italia, pagina dell'organizzazione centrale che raccoglie le scuole di systema siberian cossack in Italia

Nelson Mandela Forum Nelson Mandela Forum
Piazza Enrico Berlinguer
Florence, 50137

Spazio polivalente

Stadio Artemio Franchi FIRENZE Stadio Artemio Franchi FIRENZE
Viale Manfredo Fanti, 4
Florence, 50137

Benvenuti Tifosi VIOLA!!!INVITATE NELLA PAGINA TUTTI I VOSTRI AMICI FIORENTINI :)...

Centri estivi firenze sud impianti sportivi Centri estivi firenze sud impianti sportivi
Via Villamagna 41 A Giardini Anconella
Florence, 50126

centri estivi firenze sud impianti sportivi scuola calcio

Ultras Fans Shop Ultras Fans Shop
Florence

Football Factory is an online store for the active football fans ! Our E-shop sell products throughout the World.

Ippodromo del Visarno Firenze Ippodromo del Visarno Firenze
Viale Del Visarno 14
Florence, 50144

L'antico Ippodromo del Visarno, nato il 22 giugno 1827, da quest'anno ospita sia corse al Trotto che al Galoppo.