Centurion Jiu Jitsu

Centurion Jiu Jitsu

Commenti

IMPERIUM SINE FINE DEDI Scrivo questo post poco attinente ai post soliti, e lo faccio col preciso scopo di motivare i nostri lettori alla fermezza dell'animo in questo momento storico così terribile. Oggi sono le Idi di Marzo, ricorre la morte di Caio Giulio Cesare nel 44 a.e.v. Cesare era il soprannome dell'antenato primigenio del Generale, lo sapevate? In questa divina famiglia nacque il PIU' GRANDE CONDOTTIERO DI OGNI TEMPO. Su questa sua superiorità non si discute, parola di studioso della materia con esperienza trentennale. Il grifagno nobiluomo, magister dell'arte della guerra e insuperabile uomo di Stato che da solo edificò un Impero, si può legittimamente considerare l'ARCI ITALIANO PER ECCELLENZA. Subdolo, generoso senza limiti, maestro d'inganni, indocile all'autorità altrui, dal coraggio inaudito, troppo clemente con gli sconfitti, donnaiolo impenitente, in Lui possiamo ritrovare l'essenza di un popolo che ha (almeno) 3000 anni. In queste ere ne abbiamo passate di brutte situazioni, il Nemico ci ha sempre perseguitato e sempre lo farà. Noi però abbiamo sempre generato Uomini che hanno volto alla Vittoria un momento in cui tutti si credevano perduti. Ricordate ciò che il Vate Virgilio sentenziò: "His ego nec metas rerum nec tempora pono: imperium sine fine dedi". Vi abbraccio marzialmente, professor Mario Puccioni
Accademia ottima, istruttori preparati e competenti, ambiente amichevole e divertente. È sempre un piacere stare sul tatami con voi! Da anni è una mia tappa fissa ogni volta che vengo a Firenze 🤙🤙🤙
Un entrenamiento formidable; gran ambiente y grandes Centuriones... estoy de vacaciones en Florencia y me han permitido entrenar con estos buenos guerreros... espero volver... osssss
Buongiorno , vivo a Milano, vorrei provare le lezioni gratuite, qua a Milano c'è una tua palestra? Grazie.

Scuola di Brazilian Jiu-Jitsu, a Firenze dal 2003 - Brazilian Jiu Jitsu school, in Florence since 2003 Lineage: Carlos Gracie Sr.> Helio Gracie > Rolls Gracie > Romero Cavalcanti > Octavio Couto > Mario Puccioni

Normali funzionamento

youtube.com

Sweep from half guard faking kimura

A presto sul tatami
teamcenturion.it

youtube.com Prof. Ivan Tomasetti (multiple time world champion in Bjj and ranked in Judo & Sambo) shows how to sweep from half guard faking a kimura in Centurion Jiu Jit...

Yes, we enjoy a lavish lifestyle away from the mat.

#bjj #brazilianjiujitsu #jiujitsu #grappling #nogi #selfdefence #martialarts #Centurion #florenceitaly🇮🇹

youtube.com

Jiu Jitsu, Ju Jitsu or Jū Jutsu?

PERCHE' QUELLO BRASILIANO SI SCRIVE "JIU JITSU" ANCHE SE SAREBBE SCORRETTA COME GRAFIA

A rigor di dizionario infatti OGGI si dovrebbero traslitterare gli ideogrammi in JU JUTSU. Fatto sta che siccome l'arte suave ebbe notorietà alla fine del 1800, e in quei tempi si usava J-iu J-I-tsu, lo stile è rimasto quello.

In base a come gli eventi si sono dispiegati, si può storicizzare il tutto ed affermare che con JIU Jitsu s'intende quello brasiliano, ossia l'arte marziale realistica, senza kata e altre amenità, mentre col JU (Do, Jutsu etc) s'intendono altre cose che non hanno interesse a confrontarsi né a combattere ai fini dell'autoprotezione per davvero, un ventaglio di attività MODERNE (anche se gabellate come antiche).

A presto sul tatami
teamcenturion.it

youtube.com Professor Pedro Valente explains the transliteration process of the kanji characters jū and jutsu and why Jiu-Jitsu is today the most common spelling of this...

Centurion Jiu Jitsu

OK IL SOLLEVAMENTO PESI PER LA SALUTE E PER LA PRESTAZIONE, MA COME? QUANTO?

Al Centurion integriamo la pratica del BJJ con la preparazione fisica per tutti (senza obbligare nessuno però). Viene chiaramente spiegato che il piegare e sollecitare il nostro corpo in angoli molto strani rende proni agli infortuni, e che il primo requisito per scacciarli è l'allenamento della FORZA SUBMASSIMALE.

NOTA PER I MENO INTELLIGENTI: LA PRATICA SERIA E ORGANIZZATA DEL JIU JITSU SULLA MATERASSINA SARA' SEMPRE LA COMPONENTE PIU' IMPORTANTE E DA NON SACRIFICARE, PER TUTTI.

Naturalmente con l'adottare un programma di Forza basico è tratta soltanto il primo passo, dato che per chi abbia obiettivi seri in campo agonistico poi l'allenamento atletico deve vertere su altri parametri, quali forza resistente, isometrica etc. Siccome però non tutti hanno questo scopo di gareggiare nella vita - o la dedizione sufficiente- ci concentriamo almeno sulla base per ogni membro.

"Strenght fixes everything", si dice nell'ambiente, ed è parecchio vero. Quindi va impartita la corretta esecuzione delle alzate fondamentali, e poi somministrato un programma elementare che si sviluppi nel tempo per arrivare a determinati PARAMENTRI.

Cioè, QUANTO forte dovrebbe voler essere un lottatore di Jiu JItsu?

Secondo i migliori esperti, egli dovrebbe mirare a questi numeri:

1) Stacco: 2.5X peso corporeo, Body Weight
2) Squat: 2XBW
3) Panca: 1.5XBW
4) Hip thrust: 2.5XBW

Vuole dire che un jitsuka di 70 kg arriva a staccare 175kg etc.

Ribadendo che la forza submassimale non è tutto e che per i veri agonisti ci vuole anche altro, non c'è dubbio che raggiungere questi termini conduce un amatore a essere quasi invariabilmente in ottima forma, con un valido rapporto massa corporea magra/grassa (avendo anche approccio nutrizionale razionale incluso) e SOPRATTUTTO un'incidenza di infortuni assai minore della media.

Molto importante è COME incastrare una scheda di forza nella routine di un semplice amatore, magari vessato da famiglia, lavoro stressante etc., e che ha serie difficoltà (se non impossibilità vera e propria) a disgiungere gli allenamenti di pesi e BJJ.

Premesso che è un argomento spinoso e che le esigenze profondamente differenti tra le persone rendono queste affermazioni molto aleatorie, il mio consiglio è di eseguire un programma Push&Pull dove due alzate-base sono eseguite in superserie con poco volume, PRIMA della sessione di Jiu Jitsu.

Esempio:
-riscaldamento specifico
-3X3 stacco + panca 80%1 RMAX. (3 minuti pausa)

Sono 3 colpi nello stacco seguiti da 3 alla panca senza riposo in mezzo, con un range di carico che va dal 70 al 90% del massimale.

Quindi, per capirsi, un atleta che stacchi ipotetici 100kg e sollevi 100kg su panca, SE è nella sessione all'80%, deve fare tre colpi con 80kg attaccandogli subito 3 con 80kg alla panca, riposando dopo 3 minuti prima della seconda serie.

Così facendo al nostro serio amatore, basteranno circa 20-30 minuti di sala pesi prima del BJJ, a cui arriverà pompato ma non stanco, visto il ridotto volume di allenamento.

QUANTO SPESSO dovrebbe eseguire la scheda il nostro Mr. X?

La combo P&P la potrebbe eseguire 4 volte a settimana, così da allenare tutte le 4 alzate-base due volte. I più impegnati o meno seri solleveranno pesi soltanto per 2 sessioni.

L'obiettivo per questi "atleti della domenica" che non si possono permettere un coaching su misura e non ne hanno nemmeno l'interesse, è tramite una programmazione molto grezza, cioè con onde a salire su base mensile, di arrivare -OVVIAMENTE senza doping- a lambire quei parametri. Faccio presente che dei miei AMATORI ultraquarantenni sono arrivati a sfiorare il 3XBW nello stacco da terra, lo dico solo per informazione.

Naturalmente in questa esposizione ho dovuto espungere alzate importanti come i rematori, le trazioni zavorrate, poi l'aspetto degli esercizi a carico naturale (corpo libero), le kettlebells, i monopodalici etc. Tutta componenti eccezionali, che si possono aggiungere alla base di forza se è il caso e se ci sono le condizioni, ma NON possono MAI venire prima di essa.

Rammento inoltre a chi legge che una seria sessione di Jiu Jitsu è molto faticosa e soprattutto impegnativa a livello aerobico e nervoso. Quindi sono stra-sconsigliati allenamenti con circuiti, endurance e altro PRIMA del BJJ, pena la perdita di prestazione e anche l'aumento degli infortuni. SE è il caso (si parla di atleti agonisti veri, seguiti in maniera individuale da un professionista del settore) queste forme di training verranno posizionate altrove nella settimana.

Ti aspetto sul tatami.
[www.teamcenturion.it]

✓ Anche tu puoi imparare a DIFENDERTI in maniera ECCELLENTE in breve tempo, attraverso un metodo TESTATO, PIACEVOLE e soprattutto SEMPLICE.
Non proponiamo un corsettino con le fantasie "dita negli occhi e calci nei testicoli", né la pura tecnica da gara di sport jitsu utile esclusivamente in torneo. Da noi troverai un Jiu Jitsu solido, concreto, inserito in un sistema a 360° che comprende preparazione fisica funzionale e nutrizione scientifica

youtube.com

Masakazu Imanari - heel hook rolling under the opponent

L'ORIGINALE IMANARI ROLL

Mostrato da mr. Imanari himslef al Centurion

A presto sul tatami
teamcenturion.it

https://www.youtube.com/watch?v=705CoMTpuQE

youtube.com Masakazu Imanari, legendary MMA fighter and Bjj balck belt shows his signature move at Bjj Team Centurion Florence

Centurion Jiu Jitsu

BRUNELLO E TAVERNELLO: DIVERSITA' TRA JIU JITSU ORIGINALE (OLD SCHOOL) E MODIFICATO (SPORTJITSU)

Molte persone si infilano in questa diatriba ma senza avere i requisiti culturali e le informazioni per cavarne fuori le gambe.

Punto fondamentale: il Jiu Jitsu brasiliano originale o vecchia maniera è un'arte marziale, e quindi è NETTAMENTE differente rispetto all'American Jiu Jitsu di taglio californiano, che è a tutti gli effetti uno SPORT.

Ognuno è libero nella vita, la Libertà è lo scopo dell'esistenza e pertanto chiunque non solo può ma DEVE praticare ciò che più gli aggrada. Detto ciò, nessuno altresì può IMBROGLIARE LA GENTE e vendere per autodifesa quello che NON lo è, ossia lo sportjitsu, che al confronto reale è totalmente disinteressato. Ripeto: fate icché vi pare, ma non vendete il fumo!

Sport vuol dire divertimento, passatempo, l'ho spiegato. Si gioca a qualche sport, si STUDIA un'arte.

I METODI E LA MENTALITA' SONO DIFFERENTI, QUINDI I RISULTATI SONO DIFFERENTI.

Attenzione, i più gonzi e i più furboni potrebbero sostenere che in tutti i casi i CAMPIONI di sportjitsu, professionisti bombati come cavalli da corsa, siano comunque degli ossi duri se c'è da menare. Siccome è ovvio che un atleta d'elite di qualsiasi sport di contatto è uno selezionato per talento e valori muscolari in un pool di MILIONI, risulterà scontato che qualsiasi sportivo professionale, denso di muscoli ed esplosività, sia SEMPRE un uomo pericoloso. Chi la pensa diversamente vada a picchiarsi con gli All Blacks o con gli olimpionici dei Massimi nel Sollevamento Pesi se c'ha coraggio.

Gareggiare non è la differenza, che competere si DEVE. Ribadito che l'AGONISMO è indispensabile e organico all'Old School, elenchiamo qualche differenza macroscopica al volo:

LOTTA IN PIEDI
- elusa o proprio espunta nello SJ, basilare per l'OS

TECNICA DI DIFESA DA NECK CRANK E SIMILI
-del tutto ignorata nello SJ, centrale nell'OS

CONDIZIONAMENTO AI COLPI
-sconosciuto allo SJ, indispensabile nell'OS

ESERCIZI DI RESPIRAZIONE E YOGA/POSTURALE
-non interessante generalmente nello SJ, studiato dall'OS

CROSSTRAINING CON ALTRE DISCIPLINE
-assente nella media dello SJ, ricercato nell'OS

PREPARAZIONE FISICA SU MISURA E CULTURA ALIMENTARE
-solo per i pro nello SJ, per tutti nell'OS

e soprattutto

INSISTENZA SU DISCIPLINA, EDUCAZIONE E VALORI DELLO SPIRITO
-ridicolizzati nello SJ, esaltati nell'OS

Ditemi voi se anche per un millisecondo si possono definire uguali 'ste due robe qui...

SON TUTTI E DUE VENDUTI COME VINO ROSSO, MA TRA BRUNELLO E TAVERNELLO C'E' PIU' CHE 4 LETTERE DI DIFFERENZA.

Occhio all'equazione più noto= migliore, così falsa. Non è per nulla strano che di TAVER-NELLO se ne venda infinitamente di più che di BRU-NELLO. Ciò che è più semplice e meno sofisticato è più adatto alle masse, che se lo trovano ovunque, mentre l'eccellenza te la devi andare a cercare.

Ti aspetto sul tatami.
[www.teamcenturion.it]

✓ Anche tu puoi imparare a DIFENDERTI in maniera ECCELLENTE in breve tempo, attraverso un metodo TESTATO, PIACEVOLE e soprattutto SEMPLICE.
Non proponiamo un corsettino con le fantasie "dita negli occhi e calci nei testicoli", né la pura tecnica da gara di sport jitsu utile esclusivamente in torneo. Da noi troverai un Jiu Jitsu solido, concreto, inserito in un sistema a 360° che comprende preparazione fisica funzionale e nutrizione scientifica

UNO STUDIO SCIENTIFICO MASSIVO EVIDENZIA LA FORTE INFLUENZA DEL JIU JITSU BRASILIANO NELLO SVILUPPO COGNITIVO DEI BIMBI

Negli Emirati Arabi Uniti il Jiu Jitsu è materia presso la scuola dell'obbligo. Ciò ha reso possibile uno studio di questa mole in vivo.

Lascio a voi la lettura, è stupefacente e conferma TUTTO quello che abbiamo sempre detto qui sulla necessità improrogabile di sfruttare questa disciplina ai fini dell'educazione giovanile.

"I risultati hanno offerto una forte evidenza che la pratica del BJJ ha avuto un'influenza positiva sull'ES, sviluppo delle funzioni esecutive, in particolare il Controllo inibitorio - IC. Inoltre, è stato riscontrato che non solo i guadagni in ES cognitiva erano superiori alla media di altre forme di attività fisica (Castelli, et al., 2015.), ma ha anche mostrato una ES simile rispetto alle arti marziali tradizionali"(cit.)
https://core.ac.uk/download/pdf/233580593.pdf

A presto sul tatami
teamcenturion.it

youtube.com

BORN A CHAMPION (2021) Trailer | Sean Patrick Flanery MMA Movie

UN FILM REALISTICO SUL JIU JITSU BRASILIANO, ADDIRITTURA CON IL PROTAGONISTA CHE E' UNA VERA NERA DI BJJ?

Sembra impossibile, viste le monumentali schifezze sino a ora propinateci, quindi incrociamo le dita!

A presto sul tatami
teamcenturion.it

youtube.com There is always some theoretical fighter who thinks he can take on the pros..Watch the trailer for the MMA action drama BORN A CHAMPION starring Sean Patrick...

LA CREAZIONE DEL JIU JITSU "BRASILIANO" NASCE DA UNA PESSIMA FIGURA DEL JUDO IN USA

Ho spiegato in vari post che la Jiu Jitsu craze dell'inizio XX secolo fu dovuta alla campagna di stampa a tambur battente pro Giappone dei media dell'epoca in occasione della guerra vinta con la Russia, e poi dalla megasponsorizzazione da parte del VIP n.1 a l mondo dell'epoca, il ruggente fighting president Teddy Roosvelt.

Fu il politico più in vista del mondo a invitare Yamash*ta alla Casa Bianca e in seguito a trovare lavoro per un docente di Jiu Jitsu alias Judo presso l'accademia navale.

In seguito la pattuglia del Kodokan perse clamorosamente l'incarico a causa di una serie di gaffes che portarono Maeda in rotta di collisione con Tomita e col Kodokan. Dopo questi eventi Maeda si dette al Catch Wrestling e cambiò per sempre la sua visione del combattimento disarmato, per anni girovagando il mondo negli spettacoli circensi di "lotta" e finendo da ultimo in Brasile.

Traduco un altro post della ottima pagina In the Beginning was jiu-jitsu

***

Dimostrazione deludente di Maeda e Tomita durante incidente dell'Accademia Militare degli Stati Uniti.

Nel 1904, pochi mesi dopo il primo arrivo negli Stati Uniti dal Giappone, su richiesta di Jigoro Kano e del Kodokan dojo, Mitsuyo Maeda ("Dio padre" del Jiu-Jitsu brasiliano) e il suo Sensi Tsunejiro Tomita diedero una dimostrazione di Judo / Ju-Jitsu all'Accademia militare di West Point con risultati deludenti. Ci sono diversi resoconti dell'incidente, il primo qui presentato è tratto dalla biografia giapponese, "A Lion's Dream, the story of Mitsuyo Maeda", l'altro da una testimonianza americana diretta.

~ Nel 1904 a lui (Maeda) fu data la possibilità di andare negli Stati Uniti con uno dei suoi istruttori, Tsunejiro Tomita. Il primo e unico posto in cui dettero dimostrazione di Judo insieme fu all'Accademia dell'esercito americano a West Point. Contrariamente a quanto pubblicato, non sono mai andati alla Casa Bianca né hanno incontrato il presidente americano Theodore Roosevelt. Fu il grande del Kodokan Yosh*tsugu Yamash*ta che insegnò a Roosevelt Judo alla Casa Bianca, e in seguito si impegnò in uno scontro con un lottatore quasi il doppio delle sue dimensioni su richiesta di Roosevelt, ma questa lotta ebbe luogo presso l'Accademia navale statunitense ad Annapolis. Yamash*ta vinse con una leva al braccio e ottenne una posizione di insegnante presso l'accademia per quello che al tempo era considerato un sacco di soldi.

La dimostrazione a West Point non andò per niente bene. Tomita e Maeda iniziarono con i KATA, ma gli americani non li apprezzarono. Maeda poi venne sfidato da uno studente, campione di wrestling, e ne è seguì uno scontro. Si verificò un malinteso quando lo studente ebbe bloccato Maeda a terra, pensando così di avere vinto. Maeda, che non aveva familiarità con il wrestling, invece continuò a combattere fino a quando non incassò una leva articolare al suo avversario e lo costrinse a battere. Gli studenti quindi vollero vedere Tomita combattere. Dato che era l'istruttore, pensarono che doveva essere il migliore dei due. La verità, tuttavia, era che Tomita era già sulla quarantina e ben oltre il suo apice. Aveva preso con sé Maeda per aiutare con le dimostrazioni, ma non era preparato per una sfida. Tomita fu costretto a competere, venendo immobilizzato da un wrestler americano, arrendendosi.

~ Il 21 febbraio, Tomita e Maeda hanno dato una dimostrazione di ju jits/judo presso l'Accademia militare degli Stati Uniti a West Point, New York, dove Tomita e Maeda hanno eseguito i kata (forme). Su richiesta della folla, Maeda lottò con un cadetto e lo proiettò facilmente. Poiché Tomita era stata colui che proiettava l'altro nel kata e anche l'istruttore senior di Maeda, anche i cadetti volevano lottare con lui. Tomita ha proiettato il primo (Charles Daly) senza problemi. Tuttavia, Tomita per due volte non riuscì a proiettare un altro giocatore di football di nome Tipton usando il tomoe-nage. Tomita era molto più piccolo, quindi i giapponesi rivendicarono una vittoria morale. L'accademia militare, tuttavia, non fu colpita dalla performance dei Judoka e invece assunse il lottatore americano di Catch Tom Jerkins come allenatore di educazione fisica e wrestling

***

A presto sul tatami
teamcenturion.it

IL SUDORIFERO, DURO CAMMINO NEL JIU JITSU E I VENDITORI DI FUMO

"Non è necessario ripetere un calcio dieci mila volte per essere efficaci, se puoi seguire un programma che da (sic) risultati in dieci settimane, il tutto senza nemmeno muoverti da casa tua."
(cit. pubblicità online)

Egregi, il Jiu Jitsu brasiliano old school:

1) è nato
2) si è evoluto
3) continua a perfezionarsi

ALLO SCOPO PRECISO dell'efficacia in combattimento. Si sa che in tutte le accademie non ci sono problemi per un dubbioso a chiedere una prova di ciò, che essa sia amichevole o bella "maschia".

Per apprendere a difendersi serve un team qualificato e una buona dose di impegno nel tempo. Ci si diverte e ci si rimette in forma allenandosi bene, è un tempo che quindi vola, ma ci vogliono impegno e costanza, i miracoli ormai non li fa più nemmeno San Gennaro!

CHI RACCONTA ALTRO E' UN CIARLATANO O UN MITOMANE.

A casa da solo col pc ti guardi pornhubss, il resto NO. Imparare a combattere è possibile esclusivamente sottoponendosi a un addestramento serio, che comprende sparring e preparazione fisica specifica, il tutto sotto supervisione attenta, in un ambiente stimolante ed energico (leggi: essere anche strapazzati per benino).

MA E' POSSIBILE CHE NEL 2021 CI SIA ANCORA CHI CREDE DI DIVENTARE UN MARZIALISTA STANDO ALLO SCHERMO DI UN COMPUTER, PORCACCIA LA MISERIACCIA CANE ?!

Per fortuna ci sono le alternative.

A presto sul tatami,
teamcenturion.it

Vuoi che la tua azienda sia il Palestra più quotato a Florence?

Clicca qui per richiedere la tua inserzione sponsorizzata.

Video (vedi tutte)

Ubicazione

Telefono

Indirizzo


Sede Principale: Via F. Talenti, 108
Florence
50142

Orario di apertura

Lunedì 20:00 - 21:00
Lunedì 18:00 - 19:00
Martedì 19:00 - 20:15
Martedì 13:00 - 14:30
Mercoledì 20:00 - 22:00
Mercoledì 18:00 - 19:00
Giovedì 19:00 - 20:15
Giovedì 13:00 - 14:30
Venerdì 20:00 - 22:00
Venerdì 13:00 - 14:30
Altro Squadra sportiva Florence (vedi tutte)
Waterbasket Firenze Waterbasket Firenze
Lungarno Aldo Moro 6
Florence, 50100

Il Waterbasket è la pallacanestro in piscina! Nato a Firenze nel 2003, affiliato all'Aics.

Piscina Comunale di San Marcellino Piscina Comunale di San Marcellino
Via Chiantigiana 28
Florence, 50126

Caratteristiche dell’impianto : Vasca coperta, 25 metri, 6 corsie Profondità da mt. 1,90 a mt.1,50 Temperatura 29° C

Rari Nantes Florentia A.S.D. Rari Nantes Florentia A.S.D.
Lungarno Francesco Ferrucci, 24
Florence, 50126

Rari Nantes Florentia Società fiorentina di nuoto, pallanuoto e nuoto sincronizzato

Lokomotiv Cippalippa Lokomotiv Cippalippa
Florentia
Florence

https://twitter.com/LokomotivCippa

Scuola Club Subbuteo San Niccolò Scuola Club Subbuteo San Niccolò
Firenze, Piazza S. Miniato 6
Florence, 50125

Per ORARI ed APERTURA clicca su "SCOPRI DI PIU'", in alto a destra

D.L.F Pallavolo Firenze D.L.F Pallavolo Firenze
Via Giovanni Paisiello
Florence, 50144

Meravigliosa realtà sportiva, composta da atlete, allenatori e tifosi unici.

ELIOS CODE Factory Racing ELIOS CODE Factory Racing
VIALE DEI MILLE 9
Florence, 50131

Team di MTB affiliato UCI sponsorizzato dall'azienda produttrice di biciclette

MuMa's Synchro MuMa's Synchro
Florence

organizziamo esibizioni per eventi, matrimoni, feste...

Italian Football Camp Italian Football Camp
Florence

Italian Football Camp #itafootcamp è un progetto che promuove il Calcio (Football) italiano nei paesi di est Europa, paesi Baltici, Ucraina e Asia