Evola Explore - Escursioni a Montaione

Vivi il tratto del Fiume Evola nel Comune di Montaione! Troverai qua tante informazioni, curiosità

Normali funzionamento

09/04/2021

Come?!
Siete passati da Forni per andare verso Iano e non avete visto la cannellini della
SORGENTE DELL’ACQUA ROSSA
?

Proprio sulla strada che da Torri, o dalla Pietrina e Palagio, passa da Forni per andare a Iano, proprio sulla curva vediamo come un costone di monte franato. Quello è l’AFFIORAMENTO DEL VERRUCANO, e in corrispondenza di questo troviamo la cannellina.

Purtroppo non più in funzione in quanto qualche impluvio si è occluso, era una sorgente “di contatto”, dove l’acqua che si infiltrava a Poggio ai Cipressini veniva “filtrata” da crepe e microvie della roccia, avendo minimo contatto con altri percorsi termali profondi.

RICORDIAMOCI CHE QUANDO SALIAMO VERSO IL PALAGIO E LA PIETRINA STIAMO CAMMINANDO SU UNA CONFORMAZIONE ROCCIOSA TRA LE PIÙ ANTICHE DELLA TOSCANA, al pari dell’Isola D’Elba e dei Monti Pisani, RISALENTI AL CARBONIFERO!

Il meraviglioso mondo di Montaione
❤️🦌❤️

Come?!
Siete passati da Forni per andare verso Iano e non avete visto la cannellini della
SORGENTE DELL’ACQUA ROSSA
?

Proprio sulla strada che da Torri, o dalla Pietrina e Palagio, passa da Forni per andare a Iano, proprio sulla curva vediamo come un costone di monte franato. Quello è l’AFFIORAMENTO DEL VERRUCANO, e in corrispondenza di questo troviamo la cannellina.

Purtroppo non più in funzione in quanto qualche impluvio si è occluso, era una sorgente “di contatto”, dove l’acqua che si infiltrava a Poggio ai Cipressini veniva “filtrata” da crepe e microvie della roccia, avendo minimo contatto con altri percorsi termali profondi.

RICORDIAMOCI CHE QUANDO SALIAMO VERSO IL PALAGIO E LA PIETRINA STIAMO CAMMINANDO SU UNA CONFORMAZIONE ROCCIOSA TRA LE PIÙ ANTICHE DELLA TOSCANA, al pari dell’Isola D’Elba e dei Monti Pisani, RISALENTI AL CARBONIFERO!

Il meraviglioso mondo di Montaione
❤️🦌❤️

07/04/2021

TRASH FOR BEER!!!
Lo Strettoio Pub è orgoglioso di annunciarvi la raccolta rifiuti più divertente e alcoolica della storia!!

QUESTO IL REGOLAMENTO!

1.RACCOGLI QUANTA PIÙ SPAZZATURA che qualche merdaccia HA LASCIATO NEI NOSTRI BOSCHI, NELLE CAMPAGNE, NEI SENTIERI...

2. FATTI UN SELFIE DA SOLO O CON I TUOI AMICI INSIEME ALLA SPAZZATURA RACCOLTA!

3. CONDIVIDI SU INSTAGRAM STORIES O SU FACEBOOK LA FOTO CON IL TAG
#TRASHFORBEER e tagga @lostrettoiopub !!!

4. IL PROFILO DA CHI PARTE LA STORIA O IL POST HA UNA BIRRONA GRATIS!

TUTTO QUESTO FINO A CHE NON CI FANNO RIAPRIRE!!!

QUESTO È RIVOLTO A TUTTI, NON SOLO A MONTAIONE: L’AMBIENTE E LA NATURA È UNIVERSALE!!!

FORZA, INIZIAMO DA SUBITO!!!

#trashforbeer
#lostrettoiopub
#beer
#birra
#birraartigianale
#craftbeer
#pub

06/04/2021

L’EVOLA!
Nasce qua!

Siamo esattamente sotto Poggio al Bretto, venendo da San Vivaldo poco dopo l’incrocio che ci porta a Montignoso, sull’altro versante.

Sotto una piaggia, nel mezzo di questa vallata c’è un pozzo dove si raccoglie l’acqua di qualche rio “a maltempo” e di qualche polla d’acqua sotterranea.

Poche centinaia di metri in territorio gambassino, per poi entrare all’altezza delle Tagliate nel Comune di Montaione per percorrere i suoi bellissimi 18 km tra tonfi, salti e cascate, e andare così all’altezza di Corazzano in territorio sanniniatese, per poi entrare in Arno.

Photos from Evola Explore - Escursioni a Montaione's post 31/03/2021

COSTIA

Senza dubbio uno dei punti più belli, affascinanti e “instagrammabili” di Montaione!

Una vecchia strada che portava da Iano a Cedri, di notevole importanza logistica un tempo e oggi fondamentale per capire quanto siamo fortunati e quanto è bello il territorio Montaionese.

Abbiamo provato a farla in mtb da Iano a Castelfalfi.
Un’esperienza bellissima, da una parte grazie al fondo del sentiero molto facile da percorrere; dall’altra per tutte le volte che ci siamo fermati a fotografare il paesaggio rimanendo a bocca aperta.

IL MERAVIGLIOSO MONDO DI MONTAIONE!

26/03/2021

CA****LA DEL LUPO

Si trova sulla strada che collega San Vivaldo a Castelfalfi (fresca fresca di nuovo asfalto, liscia come un biliardo, quindi amici ciclisti su strada: PROVATELA! ❤️).

Ha una importanza fondamentale in quanto è uno dei vari ingressi per visitare il parco dell’Alta Valle del Carfalo. In questo caso entriamo in una antica strada carraia acciottolata (ben visibile soprattutto nella parte alta) per poi scendere e guadare il Carfalo e risalire verso Strada dei Cerroni - Bosco Gucci.

I vari percorsi son ben segnalati (da visitare l’Anello passando dal Pratone, il Tasso Monumentale, la Sorgente d’Acqua Gassata, il Bosco Ameno... ) ragazzi, entrando lì si viene rapiti dalla natura!!! ❤️

La cappellina ha doppia faccia, una rivolta verso Castelfalfi, l’altra molto probabile verso proprio la strada carraia.
Il nome può derivare o dall’effettiva presenza del lupo in questi boschi o dal nome di un proprietario, visto che nel 1370 si trova scritto in una carta di limitazione dei confini tal Lupo Saggina, di proprietà nel territorio di Castelfalfi confinante con la Comunità di Tonda (proprio nel 1370 si aprì una importante controversia contro San Miniato da parte di una lega di comunità denominata “Alleanza delle Cinque Terre”, di cui ne facevano parte Castelfalfi, Bucciano, Agliati, Collepatti e Vignale. Ma questa è un’altra storia....)

IL FANTASTICO MONDO DI MONTAIONE
❤️🦌❤️

24/03/2021

Quanto sarà affascinante il Pozzo Sfondato?
Sempre bello!

COME SI
CHIAMANO I DUE POZZI SOTTO IL PONTE DELLE POZZOLE?
a. DIAGO & SFONDATO
b. MIMÌ & COCÒ
c. CAVALLO & BARA

Rispondete e vediamo chi vince un bicchiere di vino (o di spuma 😉) quando potremo tornare ad assembrarci!

Quanto sarà affascinante il Pozzo Sfondato?
Sempre bello!

COME SI
CHIAMANO I DUE POZZI SOTTO IL PONTE DELLE POZZOLE?
a. DIAGO & SFONDATO
b. MIMÌ & COCÒ
c. CAVALLO & BARA

Rispondete e vediamo chi vince un bicchiere di vino (o di spuma 😉) quando potremo tornare ad assembrarci!

Photos from Evola Explore - Escursioni a Montaione's post 23/03/2021

🕵️🕵🏻‍♂️ IERI ABBIAMO FATTO UN ESPERIMENTO!

🚶🏻‍♂️🚶‍♀️Abbiamo percorso un bel po’ di kilometri facendo finta che le due strade provinciali più importanti non esistessero (quella “Delle Colline” che porta a Castelfiorentino e successivamente quella che porta a Gambassi Terme).

Il risultato sono stati poco più di 22 km di cammino!
Partendo da Cavasonno, abbiamo percorso la strada che porta a Ghizzolo, sotto la Pieve, con i bordi delle strade rigogliosi di rosmarino in fiore.
Da Ghizzolo siamo scesi fino al Rio Olmo, per poi iniziare la Via Castellana, che facevano i nostri avi montaionesi per andare a Castelfiorentino.
Ci siamo addentrati in foreste di canne di bambù, percorso crinali di meravigliose verdi colline.
Da lì siamo entrati nella Via Francigena su territorio Montaionese, per poi proseguire nella Vallata di Pillo seguendo il Rio Pietroso.
Dislivello pazzesco risalendo verso Sant’Ilario e la Montagnola, per poi proseguire verso Poggio All’Aglione e tornare così a Montaione passando lungo il Borro Risosoli, Casetta e poi Terraio.

Emozioni meravigliose, soprattutto a meditare la bellezza unica, lo spettacolo naturale, che offriva il crinale delle colline sulla Via Castellana.

IL FAVOLOSO MONDO DI MONTAIONE.
❤️🦌❤️

18/03/2021

Veduta da sotto Pillo Narciana dalla vallata del Rio Pietroso (o Buca di Pillo).

Secondo la favola dell’Ajone si chiama così per tutte le pietre che Ajone lanciò contro Gambasso durante il pranzo nuziale al Muraccio con la bellissima Figline.
In realtà il letto del torrente è veramente pieno di pietre!!

La Vallata di Pillo ha una doppia importanza.
La prima legata alla rete “stradale” del tempo. Da una parte la Strada Castellana, che dal “crocino” del Mannello verso il Bivio di Bellafronte andava verso il Ponte ai Confini, attuale limite tra Comune di Montaione è quello di Castelfiorentino.
Dall’altra per l’importanza della Via Francigena (o Romea) nel cammino di Sigerico da Canterbury a Roma. La Vallata di Pillo era il percorso intermedio tra Coiano e la Pieve di Santa Maria Assunta a Chianni a Gambassi (ricordiamoci che allora Gambassi era sotto il Podestà di Montaione).

Fondamentale negli anni successivi la funzione della Fattoria di Pillo, con tutte le case e granai sparsi su tutta la vallata, e la sorgente dell’Acqua Salsa di Pillo, situata sull’altro versante di Pillo, a ridosso del letto del Rio Sanguigno.

VISITATE MONTAIONE!
Rispettate la natura e l’ambiente che vi circonda!

Photos from Evola Explore - Escursioni a Montaione's post 12/03/2021

Tempo incerto per questo week end?
Nessun problema!
Percorso breve, facilmente raggiungibile da Montaione fino alla Cisterna Romana, Sant’Antonio e Figline!

La Cisterna Romana veniva chiamata “Il Muraccio” prima del 1970, anno in cui iniziarono gli scavi e il restauro: Muraccio visto che prima di allora era visibile solo la parete di malta di calce e mattoni.
È divisa in tre celle tra loro comunicanti, molto probabilmente allora coperte da una parete a volta.
Nei pressi di Figline-Sant’Antonio era presente una villa romana, forse una colonia, della famiglia Alliana (da qui il nome del Poggio all’Aglione).
Ma sorge allora un grande dubbio: la cisterna ha la capacità di 200mila litri di acqua, troppa per una villa o una piccola comunità.
Da qui la supposizione che servisse per un termario più a valle, forse proprio nei pressi di Figline dove è stato rinvenuto un meraviglioso ed eccezionale mosaico.

Sarebbe un tassello in più nella spiegazione della fiorente storia di Montaione.

VISITATE MONTAIONE!
VISITATE LA CISTERNA ROMANA!
❤️🦌❤️

Photos from Evola Explore - Escursioni a Montaione's post 10/03/2021

Come non fermarsi alla Cisterna Romana?
Un po’ per la curiosità che ci mette Il Muraccio (come veniva chiamata prima dei vari studi fatti), un po’ per l’estrema bellezza del punto panoramico. Da lì infatti, proprio all’incrocio della strada che da Montaione porta a Poggio All’Aglione con quella di Pozzolo, abbiamo uno dei punti più belli di tutto l’Empolese Valdelsa. Per immortalare il paesaggio c’è una fantastica cornice fatta da un cerchio in ferro battuto con lo stemma di Montaione: la nostra Cerva.

La Nostra Cerva.
Una cerva rampante fra due fronde, una di olivo è una di quercia. In realtà non può essere una cerva: le corna sono solo i maschi a portarle. Ma ormai l’uso comune ci porta a dire La Cerva.
Simbolo arcaico di rinascita e forza, sicuramente viene adottato per rappresentare i boschi e le selve del nostro fantastico territorio.

La prima raffigurazione storica si trova sul forziere datato 1521, forse donato da Firenze alla Comunità di Montaione.

Sul frontespizio del forziere oltre a decorazioni grottesche di forme vegetali e teste umane, troviamo due santi: uno di questi è San Regolo, patrono di Montaione, riconoscibile perché ha la propria testa in braccio.

Perché?! San Regolo fu decapitato, la sua testa rotolò; il santo allora la raccolse, e con questa in braccio se ne andò!

SCOPRITE IL TERRITORIO DI MONTAIONE!
OGNI LUOGO HA UNA STORIA!

Scattate tante foto!
Rispettate la natura e l’ambiente che vi circonda!

09/03/2021

Il BORRO RISOSOLI (o di Risosoli) nasce dal laghetto artificiale che si può vedere quando facciamo rifornimento alla stazione di servizio PaPetrol sotto Sant’Antonio.

È un “borro”, o “botro”, quindi un piccolo rio che in base alla stagione e quindi alle precipitazioni può essere più o meno grosso.

Dal laghetto passa sotto la proprietà La Casetta della famiglia Tognetti, il quale ha dato il nome “Borro Risosoli” ad uno dei loro vini di punta, un IGT Toscana da uve Sangiovese, Merlot e Cabernet Sauvignon coltivate nel terreno argilloso adiacente al percorso del fiume.

Passa al di sotto dei Tre Ponti, con una portata massima nel periodo di pioggia, per poi costeggiare la strada che dalla Seta va verso l’Evola per poi confluire appunto nell’Evola a ridosso del Mulino delle Pozzole, poco prima dell’ansia che precede la Steccaina e dove da lì partiva la gora del Mulino di Amarrante.

Provate anche voi a seguire il corso di Borro Risosoli e arrivare all’Evola da sotto la Seta!

IL FANTASTICO MONDO DI MONTAIONE!

Il BORRO RISOSOLI (o di Risosoli) nasce dal laghetto artificiale che si può vedere quando facciamo rifornimento alla stazione di servizio PaPetrol sotto Sant’Antonio.

È un “borro”, o “botro”, quindi un piccolo rio che in base alla stagione e quindi alle precipitazioni può essere più o meno grosso.

Dal laghetto passa sotto la proprietà La Casetta della famiglia Tognetti, il quale ha dato il nome “Borro Risosoli” ad uno dei loro vini di punta, un IGT Toscana da uve Sangiovese, Merlot e Cabernet Sauvignon coltivate nel terreno argilloso adiacente al percorso del fiume.

Passa al di sotto dei Tre Ponti, con una portata massima nel periodo di pioggia, per poi costeggiare la strada che dalla Seta va verso l’Evola per poi confluire appunto nell’Evola a ridosso del Mulino delle Pozzole, poco prima dell’ansia che precede la Steccaina e dove da lì partiva la gora del Mulino di Amarrante.

Provate anche voi a seguire il corso di Borro Risosoli e arrivare all’Evola da sotto la Seta!

IL FANTASTICO MONDO DI MONTAIONE!

Photos from Evola Explore - Escursioni a Montaione's post 08/03/2021

Durante la stagione estiva è il rifugio per “frescheggiare” di tutta la Valdelsa.
Circondato da sentieri per recarsi verso il fiume, si può accedere facilmente per recarsi verso il Ponte dell’Evola o verso Pozzo Catino.

Veniva utilizzato durante il Ventennio come campo solare per le colonie dei bambini: e siamo infatti alcune costruzioni che si sono salvate.

Nel 1985 è stato acquistato dal Comune e ripulito (5 ettari). In realtà doveva essere la metà (l’altra di Gambassi, ma al tempo se ne disinteressò).
La parte dalla staccionata in poi e curata con panchine e tavolini è la parte Montaionese.

Bellissima la parte che guarda la Cisterna Romana e Montaione: un panorama mozzafiato, da cartolina, e una biodiversità che passa da pini a lecci, macchia mediterranea e sottobosco.

Photos from Evola Explore - Escursioni a Montaione's post 06/03/2021

Il cielo in una stanza!

Provate a scendere verso il fiume dalle Rocche (la strada bianca sopra lo
Stadio Il Prato; passare La Casaccia, Il Torrino e scendete verso Le Rocche).

Guadate il fiume e risalite da lì verso Piaggia. La salita è impegnativa, ma sarete ripagati di uno spettacolo della natura meraviglioso.

Passate dalla fattoria di Piaggia e arrivate alla strada Dei Cerroni all’altezza di Tonda.

Da lì potete seguire la strada verso Bosco Gucci per poi tornare a Montaione e risalire da Via Dei Ribaldi, così da vedere il grande lavoro che la ditta Maurizio Speranza grazie al Comune di Montaione ha realizzato per sistemare la strada vicinale!!!!
Uno spettacolo!

FATE TANTE FOTO!
Rispettate l’ambiente e la natura!

05/03/2021

Pronti per fare qualche k per sentieri?
Il fine settimana prevede temperature miti, ma ci permette di andare a respirare nel nostro polmone verde.

PROVATE A VISITARE LA ZONA DEL DIAGO!

Accessibile dall’incrocio tra la strada provinciale che va da Montaione a San Vivaldo con la salita di Pozzolo, oppure risalendo il fiume dalla zona del Pozzo Sfondato o scendendo il fiume dal Ponte dell’Evola.

Fate tante foto!
Rispettate la natura!

Il favoloso mondo di Montaione!
❤️🦌❤️

Pronti per fare qualche k per sentieri?
Il fine settimana prevede temperature miti, ma ci permette di andare a respirare nel nostro polmone verde.

PROVATE A VISITARE LA ZONA DEL DIAGO!

Accessibile dall’incrocio tra la strada provinciale che va da Montaione a San Vivaldo con la salita di Pozzolo, oppure risalendo il fiume dalla zona del Pozzo Sfondato o scendendo il fiume dal Ponte dell’Evola.

Fate tante foto!
Rispettate la natura!

Il favoloso mondo di Montaione!
❤️🦌❤️

04/03/2021

Fiume Evola.
Montaione.
Escursioni.

Benvenuti nella capitale delle attività outdoor dell’Empolese Valdelsa.

🦌❤️🦌

Photos from Evola Explore - Escursioni a Montaione's post 04/03/2021

Dopo il Mulino di Amarrante, il percorso del fiume prosegue in un ambiente magico, fatto da salti su livelli di pietra selce, radici di alberi come mangrovie e dighe erette nel basso medioevo.

TUTTO QUESTO È L’EVOLA!

Il fantastico mondo di Montaione!

Photos from Evola Explore - Escursioni a Montaione's post 03/03/2021

Metti una camminata intorno Castelfalfi....

Costruzioni storiche
Scritte secolari
Paesaggi mozzafiato

QUESTO È MONTAIONE!

#Montaionevoglioviverequi
❤️🦌❤️

03/03/2021

La confluenza del Risosoli con l’Evola scendendo dalla Fonte Vecchia - Macelli.

La confluenza del Risosoli con l’Evola scendendo dalla Fonte Vecchia - Macelli.

02/03/2021

Paesaggi ne abbiamo?

Questo un tratto del percorso segnalato da sotto Castelfalfi per raggiungere Vignale, poi San Vivaldo, oppure dirigersi verso Iano.

Un paesaggio mozzafiato.

#montaionevoglioviverequi

27/02/2021

Pronti per la vostra escursione oggi? 😉

Un bellissimo sabato di sole! La giornata perfetta per andare al fiume!

Pronti per la vostra escursione oggi? 😉

Un bellissimo sabato di sole! La giornata perfetta per andare al fiume!

Video (vedi tutte)

Ubicazione

Indirizzo


Via Di Ribaldi
Montaione
50050
Altro Sport e tempo libero Montaione (vedi tutte)
RidingTuscany Ranch RidingTuscany Ranch
Via Torri 62
Montaione, 50050

RidingTuscany è il maneggio in Toscana nella campagna di Montaione, a pochi km da San Gimignano e Volterra. Il maneggio dal 2020 è gestitio direttamente dai proprietari dell' agriturismo Belmonte Vacanze RidingTuscany is the horse back riding centre.

LandHill Bike Rental in Montaione LandHill Bike Rental in Montaione
Via JF Kennedy 10
Montaione, 50050

LandHill è un noleggio di bici da strada e mountain bike di fascia medio alta di ultima generazione. Tour guidati e maestro di mtb.

Eventi a Montaione/Events in Montaione Eventi a Montaione/Events in Montaione
Scipione Ammirato 38
Montaione, 50050

Cosa succede a Montaione: Mercatini, Sagre, Musica dal vivo. What’s going on in Montaione, craft fairs, festivals, live concerts

Castellare di Tonda Horse Riding Holidays Castellare di Tonda Horse Riding Holidays
Via Cerroni 1
Montaione, 50050

Castellare di Tonda Quarter Horses is a fully equipped equestrian center located in the heart of Tuscany, part of the CDT resort and spa.

ER JODY LITTLE TARI ER JODY LITTLE TARI
ER QUARTER HORSE ( C/o IL GELSOMNIMO RANCH )
Montaione, 50050

JODY.....FIGLIO DI JODIES DOC TARI ( JUNIOR REINING WORLD CHAMPION ) DA TARIS CATALIST ( CUTTING WORLD CHAMPION )